Atto Primo | Guida all’utilizzo e manutenzione
Atto Primo nasce dall’idea di rivisitare la grande tradizione della rasatura, il Primo Atto della giornata di un Uomo che ama prendersi cura di sé ed è attento ai dettagli. Innovazione e Design, rigorosamente Made in Italy, hanno quindi dato vita ad un nuovo concetto di Pennello Professionale, adatto al cliente più esigente.
Pennelli da barba, pennello professionale, atto primo, made in italy, 100% made in italy, barbiere, barberia, accessori per barbieri, rasatura, accessori da barba
15840
page-template-default,page,page-id-15840,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,columns-4,qode-product-single-tabs-on-bottom,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Guida all’utilizzo e manutenzione

PRIMO UTILIZZO

 

Indifferentemente dal modello di pennello che avete scelto, per il primo utilizzo, o per un utilizzo a seguito di un lungo periodo di pausa, è suggerito lasciare il pennello in ammollo per 12 ore circa per permettere alle setole di idratarsi in modo tale da acquisire la flessibilità necessaria al suo scopo e per permettere al nodo che le unisce di serrarsi prevenendo la perdita di peli.

Durante il primo mese di vita del pennello è suggerito lasciarlo in ammollo per 10 minuti circa prima di ogni utilizzo.

Per il modello GOLD, essendo la setola di maiale naturale non trattata, è suggerito di aggiungere all’acqua di ammollo del sapone da barba per attenuare il forte odore generato dalla setola nuova.
Dopo circa 10 utilizzi si avrà un progressivo attenuarsi dell’odore e noterete che sulla setola si saranno formate delle doppie punte, fondamentali per l’assorbimento del sapone da barba e per la morbidezza raggiunta, con notevole piacere per il viso dell’utente.

MANUTENZIONE

 

I nemici del pennello sono principalmente calcare e residui di sapone.

Il manico ATTOPRIMO è stato realizzato in alluminio ricavato dal pieno e mediante un procedimento di ossidazione è stato reso più resistente agli effetti dei sali minerali presenti nell’acqua e agli agenti acidi presenti nei saponi da barba.

La setola, nonostante sia di ottima qualità, ha bisogno di difendersi da calcare e sapone.
Entrambi rendono rigido il pelo ed oltre a rendere meno efficace l’uso del pennello, lo rendono più fragile.
Dopo ogni utilizzo il pennello va quindi risciacquato e possibilmente asciugato con un phon da capelli o almeno tamponato con un asciugamano e riposto nel proprio pack in plexiglass forato dove Continuerà a respirare e la parte di umidità rimanente potrà evaporare.

Ogni 6 mesi è suggerito applicare a secco un balsamo da barba o da capelli su tutta la setola e massaggiare fino a pieno assorbimento.
Risciacquare bene e quindi asciugare con le stesse modalità sopra descritte.