Guida alla rasatura tradizionale pennello da barba Atto Primo

Guida alla rasatura tradizionale

Rito della rasatura, quando nasce?

Il mondo della rasatura ha una storia millenaria: si hanno testimonianze di rasoi in selce, in bronzo e anche in oro ben prima dei rasoi in ferro già dai popoli primitivi.
Dobbiamo comunque attendere la civiltà egizia per vedere la nascita del rasoio. In Egitto sono stati trovati reperti in metallo, risalenti al 3000 a.C., che gli studiosi hanno indicato come strumenti per radere, tra cui quello a spatola, ritenuto il genere più usato nel periodo tra le prime dinastie di Faraoni e l’Antico Regno.

Questa antica tradizione non si è mai fermata, sviluppata in millenni di storia fino ad oggi.

Oggi il mondo della rasatura si è trasformato radicalmente, e nella civiltà moderna si è diffuso in modo prorompente l’uso del rasoio elettrico. Per una questione di comodità ma soprattutto di velocità. Ma i benefici che ne trae la pelle del volto non sono paragonabili.

Fortunatamente oggi la rasatura tradizionale si sta riprendendo il suo meritato posto d’onore.

Perché non solo è un beneficio per la nostra pelle ma per noi stessi per dedicarci un momento di relax in una vita frenetica come quella odierna dove siamo avvolti dalla tecnologia, da una vita sempre più smart technology.

Prendiamoci un momento di buone e sane abitudini di sempre.


In cosa consiste la rasatura tradizionale?

La rasatura tradizionale è quella realizzata attraverso la lama e il pennello da barba per distribuire il sapone o la crema. Qui la rasatura diventa un rito di benessere dove ogni attrezzo fa la sua parte per ottenere una rasatura perfetta.

Step 1: Scegliere un rasoio di sicurezza o a mano libera adeguato.

I moderni rasoi elettrici e le lamette usa e getta irritano la pelle più del necessario, lasciando peli incarniti, puntini bianchi e la pelle arrossata. Radersi con un rasoio di sicurezza o a mano libera eliminerà le irritazioni, donando alla pelle un aspetto sano e pulito senza lasciare la pelle irritata a causa delle lamette usa e getta a 4 o 5 lame.

Per consigliarvi nella scelta vi segnaliamo di leggere questo articolo, su barbaincolta.com come scegliere il miglior rasoio di sicurezza o mano libera.

Step 2: Utilizzare Sapone o Crema da barba per radersi

Il sapone e la crema da barba si differenziano tra loro per la consistenza e preparazione, l’importante è scegliere sempre un prodotto più naturale possibile, per questo è bene evitare la schiuma, che a causa della sua chimica rischia di irritare la pelle.

Contrariamente i saponi o le creme da barba sono preparati con prodotti naturali.La preparazione è sicuramente più lunga ma va a beneficio della tua pelle. Scegliete sempre un prodotto naturale, per maggiore idratazione della vostra pelle.

La differenza tra la crema e il sapone da barba , sta nel fatto che la prima risulta più facile da montare, grazie alla sua consistenza più morbida, al contrario del sapone che è leggermente più duro ma si otterrà con poco quantitativo una schiuma più voluminosa rispetto alla crema che richiede più quantità di prodotto.

Step 3: Scegliere il pennello da barba

Il pennello da barba viene usato per distribuire il sapone o la crema sul volto, migliora la distribuzione dei saponi e creme, è esfoliante aiuta ad aprire i pori della pelle e ammorbidisce e solleva i peli, migliorando e facilitando la rasatura. Insomma ancora convinti sul rasoio elettrico ?

Le differenze tra i pennelli da barba

Il pennello da barba con setole di Tasso

Sicuramente è il pennello da barba per eccellenza, è un pennello morbidissimo e trattiene perfettamente l’acqua. Ci sono varie tipologie di pennelli in tasso: il Pure Badger, Fine Badger, Best Badger , Super Badger e Silvertip. Il Silvertip è la qualità migliore in assoluto.

Il nostro pennello da barba Bronze è in Silvertip: la miglior qualità dei pennelli in tasso sotto tutti gli aspetti in morbidezza, capacità di trattenere l’acqua e in durabilità del prodotto.

  • Genera una schiuma ricca e in poco tempo trattenendo acqua calda
  • L’applicazione aiuta a sollevare i peli della barba per una rasatura profonda
  • Maggiore densità delle setole per fare in modo che l’acqua calda venga trattenuta a contatto con la pelle risulta setoso e morbido
  • Setola: 100% Tasso Premium Silvertip
  • Altezza Setola: 57 mm
  • Manico: Alluminio ricavato dal pieno e lavorato a mano
Guida alla rasatura tradizionale pennello da barba Atto Primo

Il pennello da barba con setole di Maiale

Sicuramente è il pennello da barba più comune le setole risultano più rigide rispetto a quelle in Silvertip, ma risultano un ottimo prodotto in particolare modo per chi debutta nel mondo della rasatura tradizionale.

  • Ideale per montare i saponi duri
  • L’applicazione aiuta a sollevare i peli della barba per una rasatura profonda
  • Con il passare del tempo tenderanno ad ammorbidirsi e possono risultare comunque efficienti anche per diversi anni
  • Setola: Maiale sbiancato modello Silver
  • Setola: Maiale naturale modello Gold
  • Altezza Setola: 64mm Gold
  • Altezza Setola: 57mm Silver
  • Manico: Alluminio ricavato dal pieno e lavorato a mano
Guida alla rasatura tradizionale pennello da barba Atto Primo

Il nostri pennelli da barba Silver e Gold sono realizzati in setole di Maiale: il Silver è in setola sbiancata e il Gold in setola naturale che rimane più morbida mantenendo comunque il vigore.

Guida alla rasatura tradizionale pennello da barba Atto Primo

Il pennello da barba con setole di Cavallo.
Il nostro pennello Black, è realizzato in crine di cavallo,è un pennello morbidissimo sulla pelle un giusto compromesso tra il tasso e il maiale. Pennello ideale per i naturalisti, infatti le setole sono ottenute dal taglio del crine che fa parte del normale processo di igiene del cavallo.

  • Trattiene bene l’acqua e genera una buona schiuma con saponi e creme
  • L’applicazione aiuta a sollevare i peli della barba per una rasatura profonda.
  • Dopo l’utilizzo per diversi mesi la sua resa rimane costante.
  • Setola: 50% crine, 50% coda
  • Altezza Setola: 64/62 mm
  • Manico: Alluminio ricavato dal pieno e lavorato a mano
Guida alla rasatura tradizionale pennello da barba Atto Primo

La particolarità dei pennelli da barba Atto Primo

Quello che contraddistingue i nostri pennelli da barba sta nella progettazione del manico. La sua inconfondibile forma ergonomica è in alluminio ricavato dal pieno ed è stato realizzato al tornio. Ogni singolo pezzo viene perfezionato a mano.
La colorazione viene fatta mediante un procedimento di ossidazione in vasca. Questo trattamento rende il metallo più resistente agli urti e all’usura dovuta ad esempio all’aggressività degli agenti emulsionanti presenti nei prodotti da barba o semplicemente dal ph della pelle dell’utilizzatore.

La superficie del manico risulterà infine porosa garantendo un’ottima presa anche con mani bagnate. La stampa del logo è realizzata in tampografia con inchiostro all’acqua idoneo al contatto con la pelle.

La setola scelta scelto per i nostri pennelli barba è di tipo naturale. La nostra continua ricerca di materiali di alta qualità ci hanno portato a scegliere delle setole Made in Italy. Al tatto si nota una densità della peluria superiore allo standard e dai test risulta che riesce a trattenere il 50% di acqua in più rispetto ad un prodotto che il mercato definirebbe standard.


Quando si utilizza il pennello da barba la prima volta è bene sapere:

Indifferentemente dal modello di pennello che avete scelto, per il primo utilizzo, o per un utilizzo a seguito di un lungo periodo di pausa, è suggerito lasciare il pennello in ammollo per 12 ore circa per permettere alle setole di idratarsi in modo tale da acquisire la flessibilità necessaria al suo scopo e per permettere al nodo che le unisce di serrarsi prevenendo la perdita di peli.

Durante il primo mese di vita del pennello è suggerito lasciarlo in ammollo per 10 minuti circa prima di ogni utilizzo.

Per il modello GOLD, essendo la setola di maiale naturale non trattata, è suggerito di aggiungere all’acqua di ammollo del sapone da barba per attenuare il forte odore generato dalla setola nuova.
Dopo circa 10 utilizzi si avrà un progressivo attenuarsi dell’odore e noterete che sulla setola si saranno formate delle doppie punte, fondamentali per l’assorbimento del sapone da barba


Manutenzione e cura del pennello da barba:

I nemici del pennello sono principalmente calcare e residui di sapone.

Il manico Atto Primo è stato realizzato in alluminio ricavato dal pieno e mediante un procedimento di ossidazione è stato reso più resistente agli effetti dei sali minerali presenti nell’acqua e agli agenti acidi presenti nei saponi da barba.

La setola, nonostante sia di ottima qualità, ha bisogno di difendersi da calcare e sapone. Entrambi rendono rigido il pelo ed oltre a rendere meno efficace l’uso del pennello, lo rendono più fragile.

Dopo ogni utilizzo il pennello va quindi risciacquato e possibilmente asciugato con un phon da capelli o almeno tamponato con un asciugamano e riposto nel proprio pack in plexiglass forato dove Continuerà a respirare e la parte di umidità rimanente potrà evaporare.

Ogni 6 mesi è suggerito applicare a secco un balsamo da barba o da capelli su tutta la setola e massaggiare fino a pieno assorbimento. Risciacquare bene e quindi asciugare con le stesse modalità sopra descritte.


Perché scegliere la rasatura tradizionale oggi? Per i suoi numerosi vantaggi che porta al nostro benessere, prenditi cura della tua pelle, non danneggiarla con agenti chimici e rasoi elettrici o lamette usa e getta che rischiano di irritare la tua pelle.

Un modo per tenere sempre idratata la pelle del tuo viso, con creme e balsami after shave, per concederti momenti di relax ma anche di divertimento. Inoltre non dimentichiamo l’impatto ambientale, per diminuire l’uso dei rasoi usa e getta.

Condividi questo Articolo